22
May

kHALIFASTADIUM

Si è tenuta venerdì scorso in occasione della finale della Emir Cup, la cerimonia di inaugurazione del Khalifa International Stadium di Doha.

L’opening porta la firma di Filmmaster Events (sue le ultime cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi e Paraolimpiadi di Rio 2016).

Uno spettacolo della durata di 15 minuti concepito per inaugurare il Khalifa Stadium come primo impianto pronto a ospitare le partite dei prossimi Mondiali di Calcio del 2022 che si svolgeranno proprio in Qatar.

Lo show ha voluto catturare l’anima del paese attraverso lo sport, facendo rivivere il passato ma anche proiettando il pubblico nella World Cup 2022.

L’Opening si è articolato in tre momenti distinti, raccontati da una proiezione orizzontale dispiegata per tutto il campo, da porta a porta. Una serie di contenuti in progressione cronologica, dal passato al futuro, hanno narrato la storia dello stadio che ha ospitato i principali eventi sportivi del paese, come la Coppa del Golfo e gli Asian Games, per poi passare alla storia del calcio catarino attraverso le gesta dei giocatori più famosi, fino ad arrivare all’incontro di questi due mondi in attesa dei prossimi Mondiali di Calcio. Il tutto scandito da un’orchestra filarmonica situata in una piattaforma adiacente.

Il momento istituzionale del taglio del nastro da parte dell’emiro è stato supportato dai presenti negli spalti che, dotati di altrettanti nastri, hanno in contemporanea ripetuto lo stesso gesto dando vita a un rituale collettivo. I fuochi d’artificio hanno chiuso questo momento istituzionale con la scritta 2022.

 










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie